k
Aliens - Scontro finale
 

Aliens - Scontro finale (Aliens) è un film del 1986 diretto da James Cameron. È il sequel di Alien del 1979, diretto dal regista Ridley Scott. Nonostante il sottotitolo in italiano sia Scontro finale ha avuto altri due seguiti, Alien³ (1992) e Alien - La clonazione (1997).

La trama

Anno 2179. Sono trascorsi 57 anni dall'incontro con il temibile alieno. Ellen Ripley, l'unica sopravvissuta dell'astronave commerciale da trasporto Nostromo, vaga ancora nello spazio e non è mai più tornata sulla Terra. In suo soccorso però arrivano degli uomini della compagnia Weyland-Yutani (la stessa che incaricò l'androide Ash di salvaguardare l'alieno fino al suo arrivo), che la portano alla stazione spaziale Gateway.Dopo essersi ripresa fisicamente, nonostante i ricorrenti incubi dovuti all'esperienza terribile sulla nave commerciale da trasporto Nostromo, apprenderà con orrore che l'LV-426, il pianeta sconosciuto sul quale era atterrata la Nostromo e dove erano state trovate le uova aliene, è stato nel frattempo esplorato e colonizzato dai coloni....continua su wilkipedia

 

k Il modello - introduzione k
UD4L Cheyenne

 

         

Il UD4L Cheyenne è un'astronave da trasporto tattico utilizzato dagli Stati Uniti Colonial Marines nel film Aliens. Progettato per trasportare personale attraverso qualsiasi atmosfera e sbarcare sulla superficie di un pianeta.

L'UD4L è simile come funzione ad un elicottero militare. Al suo interno ospita l'M577 Armored Personnel Carrier, un trasporto terrestre, utilizzato dai Marines.

In questo diorama ho voluto rappresentare il momento dello sbarco dei Colonial Marines sul pianeta LV 426.

 

iiiiiiiiiiiiii
         
k Il kit di montaggio          
           

Il modello é prodotto dalla ditta Halcyon. Questa ditta ha proposto una serie di modelli tratti dal film e trovarli ancora in commercio é una vera fortuna in quando sono modelli vintage.

L'astronave é interamente di plastica ed i dettagli sono mediocri. Per valorizzare il modello ho autocostruito alcune parti: ho creato l'interno delle ali ed i meccanismi del sistema di apertura.

La base su cui atterra l'astronave é interamente autocostruire, utilizzando vari materiali provenienti dal modellismo ferroviario. Il carro armato in uscita dal mezzo da sbarco é autocostruito, modificando un carro armato in scala 1/72 con panellature e profili in plastica.

Facile .Principiante

 

 
           
k La colorazione  
 
   
 
Per la colorazione dell'astronave e della struttura su cui poggia ho utilizzato i colori della ditta Model Master-Testors. Per quanto riguarda l'astronave, con l'aerografo, ho inizialmente applicato il fondo verde scuro e di segiuto ho sfumato alcune parti del mezzo con un colore verde chiaro in modo da creare dei contrasti e far risaltare il modello.  
 
   
 
Ottenute le sfumature ho messo in risalto le parti metalliche esterne con i colori alluminio e metallo bruciato. Infine ho invecchiato il mezzo con i colori ad olio marrone e grigio, sfumando a pennello con dei lavaggi progressivi in modo da valorizzare le parti usurate.
 
 
           
La struttura su cui poggia l'astronave é di un colore grigio metallico steso ad aerografo e successivamente invecchiato con la stessa tecnica usata per l'astronave. I diversi mezzi ed accessori presenti nel diorama (la ruspa, il mezzo da carico) appartengono al modellismo ferroviaro.      
           

 

 

 

Copyright©movies-fantasy-models 2016